I NOSTRI TRATTAMENTI

_______

IGIENE ORALE

Possiamo perdere i nostri denti per l’effetto di due sole malattie: la carie e la malattia parodontale. Entrambe queste malattie hanno la stessa causa: l’azione distruttiva di batteri patogeni presenti nel cavo orale.

Nel caso della carie l’azione distruttiva dei germi è rivolta ai tessuti duri del dente (lo smalto) provocando quelle lesioni caratteristiche ed evidenti che possono portare alla morte della polpa del dente con intenso dolore.

Nel caso della malattia parodontale l’azione distruttiva dei germi è rivolta al tessuto di sostegno del dente cioè l’osso determinando la progressiva perdita di supporto

Che determina la mobilità dei denti. Questa malattia è anche volgarmente detta “ piorrea”.

È quindi di fondamentale importanza per la salute dei nostri denti allontanare correttamente i residui alimentari che creano le premesse per la proliferazione dei batteri formando quella pellicola che definiamo “ placca batterica”.

Lo scopo di sottoporsi periodicamente ai controlli è quello di verificare se l’igiene orale a domicilio è idonea a mantenere uno stato di salute.

Il compito dell’igienista è quindi quello di fornire tutte le istruzioni sull’uso dei vari strumenti (spazzolini, scovolini, filo interdentale ecc.) che possano che possano permettere un ideale controllo della placca.

Sarà inoltre compito dell’igienista verificare che le istruzioni date siano state correttamente recepite e messe in atto.

Durante i richiami periodici si provvederà a verificare (anche con l’utilizzo di moderni sistemi di diagnosi) l’eventuale insorgenza della carie e della malattia parodontale per iniziare la terapia quanto più precocemente possibile.

Quindi i periodici controlli di igiene non sono delle sedute di “pulizia” eseguite dall’igenista che ci garantiscono sonni tranquilli per alcuni mesi perché sono sufficienti 48 ore di non corretto allontanamento della placca attorno ai nostri denti per cominciare ad avere lo sviluppo di germi in grado di provocare dei danni.